Pista illuminata, aula innovativa, “nuova” biblioteca: inaugurazioni nella città che cresce

Le uniche “bestie” sono i cavalli che… ragliano
6 Luglio 2020
Morto Padre Bernardino, di Feo: «Autorevole ed affettuosa guida per tanti giovani casalini»
17 Luglio 2020

TRINITAPOLI – Parte domani una eccezionale settimana di inaugurazioni per la città di Trinitapoli: pista ciclabile, aula innovativa, biblioteca. Nei giorni successivi toccherà anche al Parco degli Ipogei.

Aula innovativa alla scuola “Don Milani”

MERCOLEDÌ 8 LUGLIO: AULA INNOVATIVA | Mercoledì 8 luglio alle 18.30 toccherà alla scuola elementare “Don Lorenzo Milani” ospitare il primo taglio del nastro: l’aula multimediale è finalmente realtà. Si tratta di un laboratorio all’avanguardia scientifica e tecnologica, allestito in collaborazione tra l’assessorato alla Pubblica Istruzione di Marta Patruno ed il circolo didattico diretto da Giulio Di Cicco: dispositivi elettronici, ampio schermo interattivo, kit scientifici, robot e dispositivi tecnologici di ultima generazione. Un’informatizzazione della didattica programmata da tempo, che il lockdown ha solo accelerato e che ora resta proficuamente in eredità alla comunità scolastica.

Pista ciclabile illuminata in Via Mare

GIOVEDÌ 9 LUGLIO: PISTA CICLABILE ILLUMINATA | Si continua con la pista ciclabile, alle 20.30 di giovedì 9 luglio: la via che congiunge Trinitapoli a Margherita di Savoia lungo la Zona Umida si accende e diventa fruibile anche di sera. Si completa così la riqualificazione di Via Mare come area naturale tra sport e benessere: prima l’area fitness, poi l’inaugurazione del nuovo campo sportivo, ora l’illuminazione lungo le Saline, così come immaginato dagli assessori ai Lavori pubblici, Giustino Tedesco, e all’Arredo urbano, Emanuele Losapio. Sabato il sindaco dimissionario, Giunta e consiglieri saranno lì, per l’inaugurazione e le prime corse a piedi o in bicicletta.

Biblioteca ristrutturata in Via Aspromonte

VENERDÌ 10 LUGLIO: BIBLIOTECA RINNOVATA | Venerdì 10 luglio alle 11 apre i battenti la biblioteca comunale di Via Aspromonte, completamente riqualificata e rinnovata. Durante i lavori, le attività della “Monsignor Vincenzo Morra” gestita dalla Lilith Med 2000 si erano spostate nei locali di Viale I Maggio, all’ingresso del quartiere UnrraCasas. Quel presidio di cultura resterà comunque e venerdì prossimo le iniziative raddoppieranno, con la riattivazione degli storici locali accanto al Museo degli Ipogei.

Francesco di Feo

UN SOGNO DI CITTÀ | «Gli appuntamenti dei prossimi giorni sono il coronamento di anni di sacrifici, lavoro e programmazione». Il sindaco Francesco di Feo, a fine mandato, traccia il bilancio della sua amministrazione: «Riutilizzare gli spazi esistenti, valorizzare le bellezze paesaggistiche e le risorse culturali è quel sogno di città che avevamo e che abbiamo realizzato in questi anni – continua – . Una visione spesso osteggiata, criticata, ma che abbiamo voluto caparbiamente realizzare. Dai prossimi giorni Trinitapoli sarà più ricca, bella, attrattiva: era questo il nostro sogno di crescita. Una crescita che deve continuare con la collaborazione di questa bella e capace squadra di governo, ma anche e soprattutto con l’aiuto della comunità tutta».