Provincia Bat, Albore (Lega): «Concorsi, unico collante della sinistra»

Tiritiello, consigliere delegato al Verde pubblico
19 Dicembre 2019
Consiglio, domani alle 10 in diretta radio e streaming
26 Dicembre 2019

TRINITAPOLI – «Sarebbe spiacevole se l’amministrazione provinciale stesse pagando cambiali elettorali attraverso i concorsi nella Bat». Il consigliere provinciale della Lega, Mino Albore, pone l’accento sulle adiacenze tra attuali amministratori di Piazza San Pio X, amministratori regionali ed ammessi alle prove pubbliche per assunzioni a tempo determinato di assistenti a studenti disabili nelle scuole.

Per il responsabile provinciale all’Area economica nel partito di Matteo Salvini, «in dubbio non va la regolarità delle prove concorsuali – precisa il trinitapolese eletto nella lista di centrodestra – quanto l’inopportunità politica che a questi concorsi accedano diretti congiunti, quando non direttamente personaggi della scena politica della sinistra nella Bat».

Il 26 settembre, il cartello benedetto dal governatore Michele Emiliano aveva fatto sintesi tra i 2 contendenti Bernardo Lodispoto (sindaco di Margherita di Savoia) e Mino Cannito (primo cittadino di Barletta), per battere l’unico candidato di centrodestra, Francesco di Feo (sindaco di Trinitapoli). Sullo sfondo, la battaglia tutta interna alla sinistra tra i consiglieri regionali Ruggiero Mennea e Filippo Caracciolo, con quest’ultimo assai vicino al presidente Lodispoto. Il Pd è arrivato a definire «illegittimo» un bando di assunzioni con un bilancio ancora senza approvazione, in Aula proprio stamattina nel corso del Consiglio provinciale itinerante che fa tappa a Trinitapoli.

Albore rilancia: «L’amministrazione provinciale chiarisca alla svelta quello che sta succedendo con questi concorsi, sia sotto l’aspetto gestionale, sia sotto il profilo strettamente politico. Sarebbe sgradevole constatare che il collante elettorale, a pochi mesi anche dalle Regionali 2020, sia esclusivamente l’esercizio di un potere lontano dalle esigenze della gente».