Terremoto, domani scuole chiuse per completare i sopralluoghi di verifica

Verde, de Lillo: «Salvati 154 lecci attaccati da kermes vermilio»
21 Maggio 2019
Cultura, 3 appuntamenti per celebrare lo scultore Di Pillo
25 Maggio 2019

TRINITAPOLI – Le scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse nella giornata di domani. Lo ha disposto il sindaco Francesco di Feo, in attesa che vengano terminati i sopralluoghi agli istituti, dopo la scossa di terremoto di questa mattina alle 10.13.

Il fenomeno sismico aveva indotto ad evacuare le aule ed attivare tempestivamente il Centro operativo comunale, sotto la direzione dell’assessore alla Protezione Civile, il vicesindaco Maria Iannella.

Nella mattinata di oggi era stato convocato un vertice in Prefettura per decidere il da farsi: «Mentre i tecnici comunali ed il comandante di Polizia locale Giuliana Veneziano continuano il sopralluogo nelle scuole – fanno sapere Iannella e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Marta Patruno – abbiamo deciso prudenzialmente di riprendere le lezioni al termine delle necessarie verifiche, tenendo chiuse le scuole nella giornata di mercoledì 22 maggio».