Sicurezza, da marzo controlli automatici per le vie cittadine

Scuola, consegnato il materiale del Piano di Diritto allo Studio
28 Febbraio 2019
Carnevale, ultimi scampoli tra Putignano, press tour e letture in maschera
1 Marzo 2019

TRINITAPOLI – «Da marzo rileveremo automaticamente infrazioni per garantire la sicurezza stradale». L’assessore alla Polizia municipale, Antonietta de Lillo, annuncia l’arrivo di strumenti tecnologici che coadiuveranno i vigili urbani.

«Nelle prossime settimane – spiega de Lillo – avvieremo il pattugliamento delle vie urbane ed extraurbane con una vettura di Polizia municipale dotata di “Giano software”: una apparecchiatura dotata di foto e video camera a infrarossi, che immortala foto in simultanea anche a distanza oltre i 20 metri. Con questo sistema, rileveremo ogni sosta vietata, parcheggio in doppia fila, stato di assicurazione e revisione del veicolo monitorato». In caso di violazione, la multa arriverà direttamente a casa. Su ogni vettura di Pm dotata del software oltre all’agente locale ci sarà anche un tecnico abilitato. «In questi mesi – aggiunge l’assessore – abbiamo svolto seminari di prevenzione stradale, anche con la collaborazione delle scuole, per formare innanzitutto la coscienza dei giovani, su basi di prudenza e rispetto delle regole».

«Abbiamo reinvestito i proventi contravvenzionali in sicurezza – spiega il sindaco Francesco di Feo – perché siamo convinti dell’importanza dei controlli, come azione di prevenzione e contrasto alla illegalità ed il malcostume, per garantire sicurezza stradale e civiltà. Non sarà vessazione dei cittadini, ma incentivo al rispetto delle regole e ci aspettiamo che i trinitapolesi rispondano al meglio agli stimoli di educazione che devono far crescere la comunità».