XVII Meeting giovanile diocesano: festa di vita oggi a Trinitapoli

Verso il Consiglio dei ragazzi, scolaresche della Garibaldi-Leone in visita al Comune
22 Febbraio 2019
Scuola, consegnato il materiale del Piano di Diritto allo Studio
28 Febbraio 2019

TRINITAPOLI – Il meeting giovanile diocesano “Io so(G)no giovane” ha fatto tappa a Trinitapoli dopo 15 anni. Questa mattina centinaia di ragazzi dai 18 ai 20 anni, sacerdoti e rappresentanti delle istituzioni hanno gremito il palazzetto dello sport del Comune casalino, alla presenza del vescovo, Monsignor Leonardo D’Ascenzo.

Si tratta di un evento della Pastorale giovanile diocesana di Trani-Barletta-Bisceglie, a cadenza biennale, che quest’anno è giunto alla XVII edizione. Momento di incontro e riflessione sollecitata da Papa Francesco, sul presente ed il futuro dei giovanissimi.

L’attore Giovanni Scifoni ha presentato la manifestazione, sulle travolgenti note dei GodPlay. Nel pomeriggio, il meeting è proseguito con momenti di discussione e programmazione sul tema diocesano.

«Sono orgoglioso di ospitare i giovani della diocesi, ponendo i loro sogni al centro della giornata», ha salutato il sindaco, Francesco di Feo, al termine della funzione religiosa presieduta da Sua Eccellenza D’Ascenzo. «Sotto la guida di Papa Bergoglio – ha continuato – questi ragazzi intendono realizzare il sogno dell’essere giovani, insieme, crescendo abbeverandosi alla fonte valoriale della Chiesa di Cristo, realizzando il proprio essere attraverso il sogno della vita che diventa realtà». Ancora emozionato per l’intensa mattinata spirituale e civile, di Feo ha poi ringraziato «le Forze dell’Ordine, il vescovo, i sacerdoti, e soprattutto i ragazzi che con don Michele Caporusso hanno realizzato un vero e proprio concerto di vita, musica e preghiere».