Sicurezza, oggi dalle 18 celebrazioni per San Sebastiano protettore dei vigili

TRINITAPOLI – Il Corpo di Polizia locale festeggia San Sebastiano, il militare romano che difese la cristianità all’epoca dell’imperatore Diocleziano. Celebrazione eucaristica e cerimonia con mezzi d’epoca.

Appuntamento alle 18 presso la il santuario della Beata Maria Vergine di Loreto, dove il viceparroco don Michele Caporusso celebrerà la santa messa, ricordando il martire morto a Roma nel 288 dopo Cristo, venerato sia dalla Chiesa cattolica che da quella ortodossa. San Sebastiano, il cui flagello mortale fu ritratto anche dal perugino, è patrono degli Agenti di Polizia municipale, dei comandanti, ufficiali e sottufficiali.

Al termine della celebrazione eucaristica, momento conviviale nel salone parrocchiale, alla presenza del sindaco Francesco di Feo e del comandante di Polizia Locale Giuliana Veneziano.

Sul sagrato della chiesa, esposizione dei mezzi storici in uso agli agenti di Trinitapoli, in particolare motociclette usate negli anni per pattugliare le vie cittadine.

La festa di San Sebastiano – osserva il sindaco di Feo – non è solo momento di celebrazioni: rappresenta innanzitutto occasione di bilancio di un anno di lavoro. E a questo proposito devo ringraziare il vicesindaco ed assessore alla Sicurezza, Andrea Minervino, ed il nuovo comandante, Giuliana Veneziano. Con l’impegno di tutti, i nostri agenti, 11 in tutto, stanno facendo il lavoro di 100 su un territorio vasto ed esteso. Malgrado il numero esiguo, grazie anche ad un adeguato impianto di videosorveglianza, i risultati non stanno tardando né mancando, in materia di viabilità, ordine pubblico e contrasto della illegalità. E mi riferisco sia alla lotta all’abusivismo, sia alla piaga che stiamo combattendo sul fronte dell’abbandono dei rifiuti per strade e campagne. I nostri ragazzi ce la stanno mettendo tutta. E pure l’amministrazione: abbiamo indetto un concorso per una nuova unità di agente a tempo indeterminato part-time, le iscrizioni si sono chiuse il 14 gennaio ed a breve la commissione partirà con la selezione. La graduatoria che ne scaturirà sarà valida per 3 anni e servirà anche per eventuali esigenze e possibilità di assunzioni a tempo determinato”.