Ambiente, tolleranza zero per i rifiuti per strada. Vigili impegnati in zona Cimitero

150912_difeo_trinitapoli

TRINITAPOLI – “Stiamo eseguendo interventi straordinari di pulizia delle periferie”. Lo annuncia l’assessore all’Ambiente, Giustino Tedesco, all’indomani delle segnalazioni che hanno rilevato sversamenti abusivi di rifiuti specie in zona Cimitero.

“Lungo il percorso pedonale del ponte, in particolare – spiega l’assessore – , il perdurante malcostume di alcuni sta restituendo uno scenario che dobbiamo combattere ogni giorno. Stiamo pulendo la zona ed intensificando i controlli”.

Da quando il 17 novembre 2014 la raccolta differenziata “porta a porta” è stata estesa a tutto il centro urbano, Trinitapoli ha raggiunto in tal senso risultati ragguardevoli, passando dal 24% ad oltre il 60%. L’incremento e il traguardo tagliato hanno fatto sì che per 2014 e 2015 i trinitapolesi saranno chiamati a pagare la aliquota minima di ecotassa prevista per legge, pari a 5 euro a tonnellata, contrapposta ai 25,82 di altre realtà vicine: un record virtuoso nella provincia Bat. Un risparmio di oltre 100mila euro per la cittadinanza di Trinitapoli.

“Segno che i cittadini hanno a cuore il problema ambientale e della raccolta dei rifiuti – commenta il sindaco Francesco di Feo – . Per questo non possiamo consentire che pochissimi vandali sporchino la zona Cimitero o qualsiasi altro quartiere periferico o strade di campagna, con comportamenti che stiamo controllando e punendo in maniera sempre più intransigente. Cavalcavia e percorso pedonale saranno osservati con maggiore attenzione dai nostri Vigili urbani, anche nelle ore serali. Ribadiamo la più totale intolleranza nei confronti di chi sporca la città e procura un danno di immagine ed ambientale”.